Nell’ambito del progetto DISCRIMINAZIONI-PARITA’ E PARI OPPORTUNITA’- CPO-CUP coordinato dall’avv. Mirella Guicciardi, alcuni alunni delle CLASSI 5B e 5C hanno partecipato presso il tribunale di Modena alla simulazione di un processo relativo ad un caso realmente accaduto e riguardante il DIRITTO MIGRATORIO. Gli alunni hanno interpretato tutte le parti che intervengono in un processo, nell’ordine:

1) BIAGIONI BEATRICE (FIGLIA MAGGIORE)

2) BUFFAGNI CHIARA (QUARTA FIGLIA)

3) CARDONE ANTONIO (AVVOCATURA DELLO STATO)

4) LANDI JACOPO (RICORRENTE CONTRO PROVVEDIMENTO DI DINIEGO RICONGIUNGIMENTO CON CONIUGE E FIGLI DI NAZIONALITA’ ALBANESE)

5) LUONGO LORENZO (TESTIMONE)

6) TEDESCHINI ENRICO (AVVOCATO DIFESA)

7) TONI GRETA (MOGLIE DEL RICORRENTE)

8) VIVI LAURA (SECONDO FIGLIO)

9) CARDINALE RICCARDO (QUESTORE)

10) REGA SALVATORE (TESTIMONE)

11) VENTURELLI VITTORIA (PREFETTO)

12) REGGIANI NICOLA (FIGLIO MINORE)

 

GIUDICE. PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DOTT.SSA LUCIA MUSTI.


Pubblicata il 06 giugno 2017